7 Settembre 2020
MALTEMPO: COLDIRETTI PUGLIA, TEMPESTE DI VENTO E PIOGGIA SEGNANO FINE PAZZA ESTATE

Tempeste di vento e pioggia si sono abbattute all’improvviso in Puglia, soprattutto sulle provincie di Brindisi e Lecce, allagando i campi e scuotendo gli alberi con una furia inarrestabile. E’ quanto denuncia Coldiretti Puglia, per l’ennesima ondata di maltempo nella pazza estate 2020 caratterizzata da bombe d’acqua, grandine e vento forte, con i nubifragi che si sono abbattuti a Foggia ad agosto che hanno ‘affogato’ i pomodori e sui vigneti a Brindisi, e con gravi danni da grandine sui frutteti in provincia di Taranto, dopo le alluvioni di luglio, con  un aumento del 22% dei nubifragi rispetto all’anno scorso.

“La gestione del rischio e le scelte in tema di assicurazioni in agricoltura vanno profondamente riviste, perché incidono sulla redditività e sulla liquidità delle imprese agricole, insieme alla corretta programmazione e gestione aziendale. I fenomeni estremi, oltre ad azzerare le produzioni, danneggiano le piante, le strutture, serre e tendoni, con episodi violenti e controversi che si abbattono sulle campagne provocando 3 miliardi di euro di danni in Puglia negli ultimi 10 anni”, afferma Savino Muraglia, presidente di Coldiretti Puglia.

Gli eventi estremi di questa estate 2020 – evidenzia la Coldiretti – sono il risultato dell’enorme energia termica accumulata nell’atmosfera in un anno che è stato fino adesso di oltre un grado (+1,01 gradi) superiore alla media storica classificandosi in Italia al quarto posto tra i più bollenti dal 1800, sulla base dell’analisi Coldiretti su dati Isac Cnr relativi ai primi sette mesi dai quali si evidenzia anche la caduta del 30% di pioggia in meno nonostante gli ultimi nubifragi che hanno colpito il nord Italia. Siamo di fronte – sottolinea la Coldiretti – alle conseguenze dei cambiamenti climatici con una tendenza alla tropicalizzazione che si manifesta con grandine di maggiori dimensioni, una più elevata frequenza di manifestazioni violente, sfasamenti stagionali, precipitazioni brevi e intense ed il rapido passaggio dal sole al maltempo.

 

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

Le impostazioni dei cookie in questo sito sono impostate su "permetti cookie" per permettere la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui l'utilizzo di questo sito senza cambiare le impostazioni del tuo browser o se clicchi su "Accetto" confermai l'autorizzazione di tali cookie.

Chiudi